Metà ottobre spaccato – Cose inutili per un bimbo di quasi sei mesi

Immagine

Aggiornamento del 15 ottobre 2013
Per il mio bimbo, messaggio dal passato: sei monello. Ma così monello che con te non sappiamo più cosa inventarci. Pensavamo fosse un problema di gestione. Allora:

Non avevi giochi e ne abbiamo comprati diversi. “Così sarai impegnato in qualcosa!” ci siamo detti. Invece no. Perché non basterebbero giochini per distrarti. Hai distrutto la palestrina della Chicco. Ne ho un pezzo persino in macchina, perché quando artigli qualcosa, con quelle manine bellissime, non la lasci più. Sei capace di dormirci persino. Se proviamo a togliertela cominci a piangere e poi ridi, e piangi. Hai un gioco a forma di pianola che fa tutte le musichette classiche ed è l’unica cosa che ti tiene buono (dieci minuti massimo, giusto il tempo di farci pranzare) nel passeggino. Lo prendi letteralmente a calci. La cosa ti diverte. Fin quando non ti incazzi e cominci a piagnucolare in tono fasullo che sa tanto di presa per il culo. Per non parlare di quando riesci ad agguantare la pompetta per le caccole del naso. Cominci a sbatterla ovunque. Sembri un cowboy con il suo lazzo. Ieri te ne sei  dato un colpo in testa e che singhiozzoni (quelli veri eh)! Hai anche un tamburo, orsacchiotti, sonagli, e le chiavi…le chiavi! Ne vogliamo parlare?! La nonna non avendo che fare ti ha preso quelle che suonano. Hanno un marchingegno grosso e pesante che tu continui a sbattere sul tavolo (di vetro) o sulle tue cosciotte. Prima o poi mi spacchi un dente, con quella tortura cinese. E nonostante tutto questo, continui a rubarmi gli occhiali e mostrarli alla mamma come una conquista unica, un senso di orgoglio immenso. Hai vinto, ok. Hai vinto dal primo momento in cui ti ho visto. Ma vuoi dimostrarlo e te lo permetto. Raccolgo a quattro piedi le lenti da terra, fin quando non si perderanno definitivamente.

Non hai mai sopportato i posti chiusi. Ho montato con le mie stesse mani la tua culla. Pezzo per pezzo, sudore su sudore Come farebbero gli antichi. (Ok, era pre assemblata) Ci hai dormito non più di dieci ore, in sei mesi. Nel babypulman hai dormito invece, forse, un’ora. E’ incelofanato. Immacolato. Stessa sorte per la sdraio. Lì forse hai accumulato una dozzina di ore. Ora non ci entri più. Incelofanata. C’è il passeggino, in cui riusciamo a farti stare dieci minuti al giorno. E’ quello del trittico. Pesa troppo, così per uscire abbiamo comprato il passeggino da campo. Solo 7 kg. Rosso. Una meraviglia. Mai usato! “Lo useremo più avanti” dice la mamma. Credo finirà nel suo scatolo molto presto. Capitolo a parte il seggiolino. Spaziale, in tutti i sensi. Azzurro con le stelle, i pianeti. Bellissimo. Abbiamo fatto due foto, poi è finito in cameretta. Per quello non ho dubbi, arriverà il suo momento. E per finire il boxe. La gabbia. Quel coso orribile che non ho mai capito. E’ a tema marino. Lì sei entrato solo per vedere se le dimensioni lo permettevano. E’ in salotto a prendere polvere.

Sei uno spirito libero. La notte hai conquistato il nostro letto e lo dimostri dormendo con le braccia larghe, le gambe divaricate. Qui a Catania diciamo “a quattro di picche”. La posizione è quella. Ho la schiena a pezzi e dolori ovunque. Quando dicono che il tempo sembra volare, con i bambini, ci chiediamo…ma con quali bambini? Sono quasi passati sei mesi, tra due giorni, e se c’è una cosa vera, tra quelle che dicono, è che ci hai riempito la vita. E anche la casa.

Non vedo l’ora di portarti in giro. Spero ti impadronirai del mondo come per il lettone, che ti diventi presto stretta questa realtà, così limitata. Viaggeremo insieme, alla ricerca di qualcosa da conquistare. Il tuo papà pazzo sarà sempre lì, a raccogliere i pezzi delle cose che distruggi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...